AF NOVAGESTA
No Profit

Menu

Le assicurazioni in Italia

HomeSpazio ScuolaLe assicurazioni in Italia
HomeSpazio ScuolaLe assicurazioni in Italia
Mercoledì, 15 Febbraio 2017 15:15

Le assicurazioni in Italia

Vota questo articolo
(2 Voti)

Il modello tradizionale del welfare è entrato da tempo in crisi, dato che lo Stato non riesce più a coprire tutti i bisogni dei cittadini. Il sistema pubblico si limita ad assegnare i servizi di base ai cittadini che sono chiamati a fare la propria parte con servizi privati. La pensione non sarà più in grado di assicurare ai futuri pensionati un tenore di vita elevato, e sarà più necessaria ai giovani.

SPESA SANITARIA

La spesa sanitaria può essere di due tipi:
Spesa sanitaria pubblica: 111 -112 miliardi di euro dal 2009 al 2015.
Spesa sanitaria privata: (31-36 miliardi di euro dal 2009 al 2015) Pil rappresenta il 2,2% mentre l’85% non viene sopportata da polizze assicurative.
L’Italia è decisamente sotto-assicurata rispetto degli altri paesi europei. Infatti nel 2015, nel nostro paese il peso delle assicurazioni era pari allo 0,9%, Francia 2,4%, Germania 2,5%, Gran Bretagna 2,1% e Spagna 2%.

POLIZZE DANNI

Le polizze contro i danni rendono sensibili famiglie ed imprese. Un’ altra area di forte scopertura è quella delle calamità naturali che in modo tragico in occasione dei terremoti e gravi eventi che colpiscono il nostro paese. Il 45% della popolazione italiana e il 50% delle imprese vivono nelle zone di rischio alluvione e altri comuni in aree a rischio terremoto. L’80% degli italiani abita in una casa di proprietà ma solo 45% delle abitazioni sono assicurate contro i danni alla proprietà.

 

Michael Angelico Manalo

Letto 737 volte