AF NOVAGESTA
No Profit

Menu

ANIA: arriva il rapporto 2015-2016

HomeSpazio ScuolaANIA: arriva il rapporto 2015-2016
HomeSpazio ScuolaANIA: arriva il rapporto 2015-2016
Venerdì, 07 Aprile 2017 14:23

ANIA: arriva il rapporto 2015-2016

Vota questo articolo
(0 Voti)

L'ANIA ha pubblicato il paragone effettuato per le compagnie di assicurazioni dell'anno 2016.
Il dato più importante e più preoccupante è che il numero complessivo si attesta attorno ai 134 miliardi di euro, in calo dell'8,8% rispetto a quello del 2015. In riduzione l'incidenza dei premi totali sul PIL, che passa dall'8,9% del 2015 all'attuale 8%.
Inoltre, la diminuzione nel segmento RcAuto, con i premi diminuiti nel 2016 del 5,6% è la "quinta variazione negativa consecutiva del 2011", è come essere tornati ai livelli della fine degli anni novanta. Fra le motivazioni di tale performance negativac'è  la diminuzione del numero degli incidenti, la maggiore concorrenza e l'uso di "device telematici".
Il Vita segna la prima flessione in tre anni, il settore assicurativo sconta soprattutto la contrazione registrata nel ramo III che si attesta a quota 24 miliardi e perde il 25%. Consistente nel ramo V con una raccolta di 2,7 miliardi e cede il 21,8% in calo anche il ramo I con la raccolta si ferma a 74 miliardi e perdendo il 5,7%.
Il calo del ramo danni che si attesta a 32 miliardi di raccolta, è il risultato della flessione nel settore motori (-3,8%) e la notevole aumento dei danni non auto (+2%).Informazione positive arrivano a settori come corpi veicoli ferroviari (+56,3%), credito (12,3%), e Rc Aeromobili (10,1%).

Leonel Zavaleta Ibanez

Letto 561 volte