AF NOVAGESTA
No Profit

Menu

Notizie

HomeNotizie
HomeNotizie
Fake news e Codice della Strada: il sonno della ragione genera mostri

Fake news e Codice della Strada: il sonno della ragione genera mostri

postato in Blog

A fine ‘700 il pittore Francisco Goya rappresentava ne “Il sonno della ragione genera mostri” come il torpore della mente fosse in grado di creare demoni, come una mente tormentata dalle paure ancestrali e dalle contraddizioni del proprio essere venisse tenuta in scacco dall’irrazionale. La società contemporanea rischia di sprofondare in questo avvilente carcere della psiche a causa della cattiva informazione, la vera generatrice dei mostri moderni.

Continua a leggere

26 Apr, 17

Codice della Strada Fake news Whatsapp social network patente smartphone AF Novagesta No Profit

RC Auto: attenzione a chi le "regala" comprando una macchina

postato in Blog

Stiamo assistendo negli ultimi mesi a messaggi pubblicitari lanciati dal settore automobilistico che parlano di Polizze RC Auto gratis in particolari condizioni di acquisto di una vettura. Ai consumatori però viene raccontata solo una mezza verità in quanto queste polizze, che è giusto specificare sono polizze collettive con franchigia, prevedono una partecipazione dell’assicurato in caso di incidente.
Insomma, una notizia nient’affatto positiva per milioni di automobilisti che hanno approfittato  della vantaggiosa offerta.

I presidenti di Konsumer Italia e Acu (Associazione consumatori utenti), Fabrizio Premuti e Gianni Cavinato, hanno criticato aspramente questa pratica, schierandosi quindi contro le principali case automobilistiche: «Si tratta di assicurazioni ingannevoli, di pratiche sleali ai danni dei consumatori, non informati che dovranno concorrere al rischio e pagare fino a una certa cifra in caso di danni da risarcire. Inoltre, un gran numero di cittadini si sono rivolti ai nostri uffici sul territorio denunciando il comportamento delle compagnie che, alla fine dell’anno, non consentono di rientrare in possesso del proprio contratto con l’evoluzione del bonus malus corretta e comprensiva dell’anno trascorso. Molte imprese assicurative, infatti, non intendono assicurare a franchigia o proprio non offrono nel listino questo tipo di tariffa; così il consumatore si trova nella condizione di dover rinunciare al proprio attestato bonus malus, continuando a essere ostaggio della polizza collettiva pur non avendo compiuto una scelta consapevole. La polizza collettiva con franchigia non è altro che la risultanza di una vendita abbinata all’auto, condotta da un bravo venditore che certamente non è iscritto al Rui e non opera all’interno di un ufficio di un iscritto al Rui».
Si attende quindi un intervento dell’IVASS su questa spinosa questione che penalizza fortemente i cittadini.

Continua a leggere

10 Mar, 17

assicurazioni rc auto AFNovagesta No Profit